AA 2007/2008

Corso di INFORMATICA

Docente: Alessio Bechini

IL PRESENTE CORSO, A PARTIRE DALL'A.A. 2008/2009, NON E' PIU' A MANIFESTO E DUNQUE NON VERRA' TENUTO.
CHI DEBBA SOSTENERE L'ESAME PUO' SFRUTTARE IL MATERIALE DIDATTICO RIPORTATO IN QUESTO SITO.

A PARTIRE DALLA SESSIONE ESTIVA 2009, LE PROVE DI ESAME NON SARANNO PIU' A CALENDARIO (anche se le date potrebbero comparire sul calendario riportato sul sito di Ingegneria), PER CUI PER SOSTENERE LE PROVE OCCORRERA' ACCORDARSI CASO PER CASO CON IL DOCENTE.



ATTENZIONE: Controllare le date degli esami nella sezione "AVVISI"!


CFU: 6

Codice dell'insegnamento:
    Corso di Laurea in Ingegneria Energetica: II447
    Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica: II446







DESCRIZIONE DEL CORSO

L'insegnamento di Informatica per i corsi di Laurea in Ingegneria Energetica e Ingegneria Elettrica affronta le principali tematiche dell'informatica applicata, presentando le caratteristiche pi¨ significative delle tecnologie tipiche di questo settore dell'ingegneria. Allo scopo di fornire le opportune conoscenze di base, si trattano in primo luogo le tecniche di rappresentazione dell'informazione e la struttura hardware e software di un generico calcolatore.  
Particolare attenzione Ŕ dedicata alla gestione dei dati, esaminando a questo proposito il supporto offerto da DBMS relazionali, e poi analizzando le modalitÓ di fruizione dell'informazione tramite reti di calcolatori e applicazioni Internet. L'utilizzo di una rete per monitorare e controllare dispositivi distribuiti costituisce l'oggetto della parte finale del corso.

Le finalitÓ del corso sono :

  • fornire agli allievi una conoscenza a largo spettro delle principali tecnologie utilizzate in ambito informatico, permettendo loro di individuare adeguati strumenti informatici a  supporto delle problematiche che si possono prospettare a un ingegnere energetico/elettrico;
  • preparare gli allievi ad affrontare i problemi di gestione dei dati;
  • fornire agli allievi competenze operative per l’utilizzo di applicazioni software di tipo general-purpose per la gestione e l'elaborazione  dei dati.
 

  • ATTENZIONE:
    A partire dalla sessione estiva 2009 le prove scritte si terranno contestualmente alle prove orali. 
  • E' richiesta l'iscrizione preventiva alla prova d'esame, da effettuarsi contattando il docente via email entro 7 giorni prima dalla data dell'appello.

    I appello II appello III appello
    mercoledý 18 Gennaio 2012
    Lab Blu, dip Ing Inf
    h. 9:00
    venerdý 3 Febbraio 2012
    Lab Blu, dip Ing Inf
    h. 14:30
    venerdý 24 Febbraio 2012
    Lab Blu, dip Ing Inf
    h. 14:30




  • E' disponibile nella sezione "materiale didattico" la versione aggiornata della dispensa "Appunti sulla rappresentazione dei numeri",  contenente una nuova parte sulla memorizzazione delle rappresentazioni.
  • La lista con l'ordine delle prove orali deve essere stilata a cura degli esaminandi e consegnata al docente immediatamente prima dell'inizio delle prove stesse.

     

    Il programma Ŕ disponibile come documento pdf.

    Per controllare gli argomenti svolti nelle varie lezioni, consultare il registro.

     

    Lesame prevede una prova scritta e una prova orale.

    La prova scritta richiede lo svolgimento di esercizi sugli argomenti del programma, con particolare riguardo all'interrogazione dei database e alla rappresentazione dell'informazione. La prova scritta ha in genere una durata di un'ora e mezzo, e viene valutata in trentesimi.
    Ogni elaborato che viene consegnato al termine della prova scritta sostituisce, ai fini della valutazione, ogni altro elaborato eventualmente consegnato in prove precedenti.  

    L' accesso alla prova orale Ŕ condizionato al superamento della prova scritta con una valutazione di almeno 18/30. La prova orale, che pu˛ essere sostenuta anche in appelli successivi a quello in cui si Ŕ superata la prova scritta, prevede domande (ed eventualmente esercizi) il cui scopo Ŕ quello di accertare la conoscenza di tutti gli argomenti presenti nel programma del corso.

    Nelle prove d'esame il candidato viene valutato anche in relazione alla sua capacitÓ di esprimersi  in un linguaggio tecnico appropriato.

     

    Il materiale riferito di seguito (fornito progressivamente durante il corso) Ŕ organizzato in classi di argomenti; esso Ŕ inteso esclusivamente come integrazione e supporto a quanto affrontato a lezione, senza alcuna pretesa di esaustivitÓ.

    NOTA: I link nelle sezioni che seguono verranno progressivamente aggiornati durante lo svolgimento del corso.

     

    • Dispensa del docente sulla rappresentazione dei numeri
    • Link utili:
      • modulo per visualizzare la rappresentazione IEEE 754 di un razionale 
      • convertitore testo/binario
      • Codifica dei caratteri: ASCII e Unicode su Wikipedia
    • Lucidi su rappresentazione di immagini e suoni (prof. S. Pelagatti)
     
     
    •  Lucidi: generalitÓ sui sistemi operativi (versione ottenuta da lucidi cortesemente forniti dal prof. G. Delzanno)
    •  Slides web sul File System (in Inglese, con maggiori dettagli rispetto a quanto visto a lezione)
     
     
    I seguenti lucidi su MS Access sono cortesemente forniti dal prof. G. Dini
     
     
     

    Il corso affronta un insieme di argomenti molto ampio; si ritiene opportuno segnalare alcuni testi che costituiscono un approfondimento di quanto trattato.

    1. S. Ceri, D. Mandrioli, L. Sbattella, Istituzioni di Informatica, McGraw-Hill editore.
    2. G. Michael Schneider, Judith L. Gersting, Informatica, Apogeo
    3. A. Tanenbaum, Architettura del computer: un approccio strutturale, Jackson Libri.
    4. B. S. Gottfried, Excel 2000 per l'ingegneria, McGrow-Hill Italia, 2000
    5. D. Comer, Internet e reti di calcolatori, Addison-Wesley Italia, 2000
    6. P. Atzeni, S. Ceri, S. Paraboschi, R. Torlone, Basi di dati, 2a ed., McGrow-Hill Italia, 1999
    7. M.R. LaganÓ, M. Righi, F. Romani, Informatica: Concetti e sperimentazioni, Apogeo, 2003